Benessere Focus

Terapia dell’acqua: arriva dal Giappone ed è semplicissima

terapia acqua giappone detox

Le chiamiamo tendenze quando iniziano ad insinuarsi nelle nostre vite e diventare quasi dei tormentoni, ma per qualcuno si tratta di abitudini che incontrano la tradizione, come nel caso della terapia dell’acqua, un metodo di disintossicazione sempre più diffuso, che nasce in Giappone ed è approvata dalla Japan Medical Association.

Come funziona la terapia dell’acqua?

È semplicissimo. Al mattino, appena svegli e prima di lavarsi i denti, basta bere 4 bicchieri d’acqua a temperatura ambiente (non dal frigorifero, mi raccomando) e farlo ogni giorno. Di norma non si dovrebbe mangiare per i successivi 45 minuti; se siete di gran fretta e dovete fare colazione prima di entrare in ufficio potete portare con voi una merenda da consumare durante il tragitto o, se proprio non riuscite ad attendere, potete mangiare qualcosa prima dei 45 minuti (se riuscite a resistere però è meglio).

Si possono aggiungere gocce di limone per dare all’acqua un sapore più piacevole e se si ha difficoltà a bere 4 bicchieri d’acqua uno dopo l’altro (succede), potete iniziare la terapia per disintossicarsi con l’acqua bevendo due bicchieri e aggiungendone uno quando vi sentite pronti, pian piano, nei giorni successivi fino a raggiungere quattro bicchieri quando vi sarete abituati.

A cosa serve?

A disintossicare in maniera semplice e naturale il corpo, per questo potrebbe capitarvi (non succede a tutti) di accusare giramenti di testa, spossatezza o senso di nausea: tranquilli, è una normale reazione del corpo quando sta espellendo le tossine mentre so fortifica e migliora le sue funzioni vitali.

A proposito di acqua:


Potrebbe interessarti

1 Comment

  • Reply
    francesca
    16 Febbraio 2016 at 14:42

    super interessante!

    xx

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook