Beauty news

10 cose che forse non sapevate sulle extension (e che magari dovreste sapere prima di farvele applicare)

extension

Capelli lunghi, lunghissimi e tanto, tanto volume, basta poco per essere felici. Eppure non è sempre facile perchè in fondo dei nostri capelli non siasmo mai soddisfatte, specie dopo un drastico taglio che sul momento ci faceva sentire “wow” ma che adesso ci fa rimpiangere la nostra chioma. Noi donne siamo fatte così.

Ma a tutto, o quasi, c’è un rimedio ed oggi le extension rappresentano un ottimo compromesso per chi non ha la pazienza di aspettare che i capelli ricrescano o semplicemente per chi ha voglia di cambiare hairstyle.

Ma forse faremmo bene a sapere cosa implica in concreto questa scorciatoia; niente di drammatico, per carità, ma magari non tutte sanno cosa vuol dire convivere con le extension.

capelli_extension

 

Ecco 10 cose che forse non sapete sull’argomento e che vi potrebbero risparmiare brutte sorprese:

1. Ci vuole un po di tempo per abituarsi alle extension: sia che vengano cucite, annodate o incollate con la cheratina, inizialmente la sensazione di avere qualcosa tra i capelli, diciamoci la verità, è fastidiosa. Se il vostro fidanzato/marito/compagno ha l’abitudine di accarezzarvi la testa, avvisatelo perchè al tatto è un po’ strano sentire quelle protuberanze. Ah, le extension pesano: inutile negarlo, soprattutto per i primi tempi avrete la sensazione di portare un peso sulla testa.

2. Le extension fatte con capelli sintetici sono più economiche, certo, ma il risultato non è paragonabile a quelle realizzate con capelli veri: meno costano, più si noterà la differenza con i vostri capelli e la sensazione di “capello posticcio” sarà evidente. Le extension realizzate con capelli umani, invece, regalano un effetto molto naturale e si trattano come i propri capelli, ovvero si possono lavare, asciugare, arricciare, piastrare. Ma costano, appunto.

3. Applicare le extension è abbastanza noioso ed è una tecnica che richiede molto tempo: considerate che per applicare a dovere le extension un bravo parrucchiere non impiega meno di due ore. Armatevi di pazienza.

4. Prima di applicare le extension bisogna tagliare i capelli, un taglio infatti permetterà loro di “fondersi” con i vostri capelli, altrimenti l’effetto finale non sarà naturale e si noterà un antiestetico “scalino”.

5. I capelli con extension vanno spazzolati delicatamente, molto più dolcemente di quanto siete abituate a fare con i vostri capelli naturali, perchè il rischio è di spezzare le ciocche e farvi seriamente male! Anche il verso è importante: non pettinateli dalla radice alle punte, ma si prendono le ciocche e si pettinano da metà circa all’estremità, tenendoli ben stretti tra le dita per evitare che la spazzola si incastri e stacchi le extension.

6. Se siete abituate a lavare i capelli ogni giorno dovrete essere pronte a cambiare abitudine: la combo shampoo+ acqua indebolisce la colla e fa sì che le extension durino di meno. Visto quanto vi sono costate o fate la doccia usando la cuffia oppure se il vostro capello tende a sporcarsi facilmente, usate lo shampoo secco, alternandolo a quello classico. E’ consigliabile utilizzare shampoo senza solfati perchè questi possono rovinare la sostanza che tiene incollate le extension. Ricordate: se prima delle extension lavavate i capelli ed in particolare il cuoio capelluto con movimenti energici, con le extension la parola d’ordine è delicatezza.

7. Dopo lo shampoo non potete strofinare energicamente i capelli bagnati come facevate prima o avvolgerli nell’asciugamano: bisogna tamponarli, lasciare che si asciughino un po’ all’aria e infine procedere con phon e asciugatura. Importante: non pensiate di poter fare asciugare i capelli “nature”: la fase asciugatura, quando si hanno le extension, è un passaggio fondamentale.

8. Il prurito: la striscia che congiunge le extension al cuoio capelluto a volte prude e se non si sta attente, soprattutto la notte, grattandosi ci si possono procurare graffi alla cute.

9. Un segreto per non ritrovarsi al mattino con le extension scompigliate, o peggio annodate è quello di fare un treccia prima di andare a dormire o di indossare un foulard di seta.

10. Quando si rimuovono le extension ci si sente nude. Quella folta massa di capelli a cui vi eravate abituate si riduce sensibilmente e si avverte la sensazione di avere “quattro peli in testa”. Non preoccupatevi, passerà. Dare ai capelli una pausa di almeno sei mesi tra un’applicazione di extension ed un’altra è fondamentale: i capelli altrimenti si indeboliscono alla radice e potrebbero addirittura cadere.

Foto “ragazza che si strappa i capelli” via Shutterstock.com.


Potrebbe interessarti

5 Commenti

  • Reply
    Carmen
    14 Aprile 2018 at 18:32

    Secondo me si possono tenere per un breve periodo magari fare la piega dalla parrucchiera una volta a settimana è meglio concordo quello che ha scritto Noemi.

  • Reply
    Noemi
    20 Agosto 2016 at 16:59

    Da acconciatrice con più di 15 anni nel settore posso dire che non è così drammatico se si usano capelli naturali e con attacco di cheratina io ovviamente applico solo questi, l’unica accortezza quando si lavano è di non farlo a testa in giù per evitare che sì annodino, di usare sempre una crema districante e se non si vuole fare la piega basta mettere una crema senza risciacquo spazzolarli bene e lasciarli pure asciugare all’aria senza pensieri così non avrete problemi nemmeno in spiaggia e purtroppo devo dire che è meglio non fare la treccia prima di andare a dormire altrimenti si avrà l’esatto contrario di c’ho che si vuole quindi si annoderanno e non c’è assolutamente bisogno di tagliarli prima ma solo dopo averli messi quindi il taglio verrà fatto senza toccare i vostri capelli e basta applicarli ad un centimetro dall’attaccatura per evitare la caduta e l’indebolimento dei capelli; quindi si può fare ma solo mettendovi in mano a dei professionisti. Noemi

    • Reply
      claudia frittella
      25 Ottobre 2016 at 23:23

      Buonasera Noemi,
      PRemetto che non sono una parrucchiera e tutto quello che hai scritto è cio che mi ha detto la mia parrucchiera con l unca differenza che io ho provato ad asciugarli con il phon e poi la piasta e ti confermo che la mattina sembrava che avevo la stoppa invece che punte.li ho rilavati asciugati all aria stessa cosa…apelli squamati,, e mi domando xche se sono veri? grazie

  • Reply
    alberto
    16 Aprile 2015 at 21:08

    consiglio tenetevi i capelli che avete che è la migliore cosa siate libere non schiave di preconcetti e pregiudizi ogni donna è bella ( salvo rari casi) ma in fondo anchee qualora non lo fosse perchè dipende dagli occhi di chi guarda non vuole dire che valga meno come essere umano o che dovra trovare la sua strada sforzandosi forse un pò di piu e allora??? in ogni donna che vedo noto la bellezza da un artista poeta a tempo perso .

  • Reply
    Valentina
    13 Marzo 2015 at 17:48

    oddio, non credevo bisognasse essere così accorte con le extensions! a me piacerebbe indossarle perchè i miei capelli non hanno voglia di crescere, però il “prezzo” da pagare (non economicamente) è troppo elevato!

    ah, vi ho taggato in un post sul mio blog =)

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook