Beauty Shopping Viso

4 regole base per la pulizia del viso quotidiana e per eliminare le impurità

pulizia e detersione viso

Una pelle bella è una pelle sana e una pelle sana è, prima di tutto, una pelle pulita. Ogni giorno il nostro viso è sottoposto a incredibili stress, dei quali non ci rendiamo nemmeno conto: lo smog, il make-up, le polveri sottili…sono tutti fattori che non percepiamo, ma che quotidianamente si depositano sulla pelle e la sporcano.

Se andate in giro in scooter e a fine inverno avete mai provato a lavare la coperta del vostro bolide, sapete di che cosa parliamo.
Per mantenere la pelle sana è essenziale liberarla ogni giorno da tutte queste impurità superficiali, per evitare che si accumulino e intasino i pori, causando così brufoli e imperfezioni.

Vediamo insieme quindi tutti gli step da seguire ogni giorno, per mantenere la pelle pulita e sana, darle un bell’aspetto glowing e chiudere tutti i pori:

double_b_prodotti_detersione

La mattina lavate il viso con:

Acqua fredda. Lo sappiamo, “aiuto: l’acqua fredda!” ma pensate che è fondamentale per riattivare la microcircolazione, quella che porta il nutrimento a ogni singola cellula. Dà alla pelle una bella sferzata di energia e la ricompatta, e poi serve anche per svegliarci.
Detergente delicato. Poiché nella gran parte del Paese l’acqua che esce dai rubinetti è molto dura e piena di calcare, è importante scegliere un detergente viso delicato, che lavi la pelle senza aggredirla e che non lasci quella odiosa sensazione di “pelle che tira”. Ad esempio il Detergente Viso di Double B che è realizzato con tensioattivi di origine naturale e biodegradabile al 100%, così oltre a fare bene alla pelle fa anche bene al pianeta perché la schiuma che finisce nello scarico non è tossica per piante e animali acquatici.

Spazzola per il viso. Potete scegliere tra quelle elettriche e quelle manuali, l’importante in entrambi i casi è non fare troppa pressione sulla cute per evitare arrossamenti.

La sera, prima di andare a dormire:

E’ essenziale pulire la pelle per permetterle di affrontare il riposo e la rigenerazione notturna al meglio. Superfluo ricordare che la regola aurea è: struccarsi sempre. Non importa se sono le 5 del mattino, se avete ballato tutta la notte e non vedete l’ora di andare a dormire: dovete struccarvi, non si scappa. Ma è importante che laviate il viso anche se non vi siete truccate, perché un po’ di sporcizia ambientale si è sicuramente depositata sulla vostra pelle durante la giornata.

Per struccarvi avete l’imbarazzo della scelta: potete usare un olio vegetale puro, come ad esempio l’olio di Cocco o quello di Riso, entrambi molto efficaci nello sciogliere il trucco, oppure potete provare uno struccante ecobio come il Burro Struccante Double B: è uno struccante morbido e denso a base di olio di Cocco e riesce ad eliminare anche il trucco waterproof. Contiene un solo tensioattivo, molto delicato, che lascia la pelle morbida e pulitissima.
Togliete gli ultimi residui con un dischetto di cotone e siete pronte per la crema notte. Sogni d’oro!

Articolo a cura di Sara Abbate.


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook