Beauty news Celebrities

Zlatan Ibrahimovic e i 50 nuovi tatuaggi per sconfiggere la fame nel mondo

Ibrahimovic_tatuaggi_fame_nel_mondo

Ibrahimovic_tatuaggi_fame_nel_mondo

Ci tatuiamo per esprimere noi stessi, per decorare il nostro corpo, per raccontare chi siamo. Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Paris-Saint-Germain, durante la partita contro il Caen, ha esultato sfilandosi la maglia e mostrando un corpo tutto nuovo: ricoperto di tatuaggi. Non una scelta estetica, ma solidale.

Cinquanta nuovi tatuaggi per l’esattezza, la collaborazione più “definitiva” che si sia mai vista e questa volta a scopo benefico. Ibrahimovic ha infatti deciso di farsi tatuare 50 nomi come simbolo di una piccola parte delle 805 milioni di persone che nel mondo subiscono la fame, a sostengo dell’iniziativa del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite.

A questo proposito, nel video che accompagna la campagna di sensibilizzazione , il calciatore dice “Ogni volta che sentirete il mio nome, penserete al loro”, nella speranza che la campagna non faccia solo parlare di sè, ma della causa che il calciatore ha sposato.

Una persona su nove nel mondo non ha cibo a sufficienza, Nel 2015, il WFP (Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite) ha in previsione di fornire oltre 17 miliardi di razioni alimentari giornaliere, provvedendo così a circa 78 milioni di persone in 76 paesi del mondo.

Ibrahimovic_tattoos_WFP


Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook