Beauty news Celebrities

Capsule di placenta post parto: anche Kourtney Kardashian cede alla tendenza e i fan la criticano sui social

placenta_capsule_kourtney_kardashian_proprietàAveva fatto scalpore qualche tempo fa la dichiarazione di Nicole Kidman relativa ad un particolare integratore che assumeva abitualmente, la placenta. Sotto forma di beverone, liofilizzata o in capsule, non è l’unica l’attrice australiana a ricorrere alla placenta nell’assoluta convinzione che faccia bene all’umore e alla pelle e permetta di riassumere sostanze preziose che altrimenti andrebbero buttate.

Aveva fatto eco alla Kidman anche una starlette nostrana, Claudia Galanti che aveva lasciato tutti senza parole postando la foto sui social del suo frullato a base di placenta poco dopo il parto.Adesso è la volta di una delle sorelle Kardashian, Kourtney, che ha pubblicato su instagram la foto delle capsule di placenta che sta assumendo dalla nascita del suo terzo figlio a dicembre, scrivendo uno status provocatorio:

“Pillole di placenta… Yummy! Non è uno scherzo. Sarà una donna triste quando le mie pillole di placenta finiranno. Ti cambiano la vita!”

La foto ha scatenato la reazione dei follower che l’hanno addrittura etichettata come “cannibale” e in generale si sono detti disgustati dalla cosa. C’era naturalmente anche chi approvava la scelta.

pills_

Al di là dei benefici veri o presunti (pare che mangiare placenta faccia venire più latte, aiuti a combattere la depressione post-parto e migliori l’umore generale regalando una sensazione di benessere alla neomamma) alcun studi metterebbero in guardia le donne su questa “moda”: assumere placenta sarebbe rischioso per la salute per via della possibilità di contaminazione batterica.

Lo Stafilococco aureo, presente nella vagina del 10% delle donne, potrebbe passare nella placenta ed assumendola si andrebbe incontro a infezioni. Le aziende che si occupano di trasformare in capsule e beveroni la placenta però non ci stanno e si difendono sostenendo che se conservata adeguatamente e se perviene entro 4 ore dal parto, la placenta non presenta alcun rischio per la salute.

Domandone: voi assumereste, dopo aver partorito, la vostra placenta in versione capsule o frullato se vi garantissero benefici per voi e per il vostro bambino?

Foto pillola via Shutterstock.com


Potrebbe interessarti

1 Comment

  • Reply
    Manuela
    12 gennaio 2015 at 21:35

    Probabilmente sì ma non a lungo. C’è anche da chiarire la possibilità dell’infezione batterica per l’appunto. Anche January Jones comunque ha assunto capsule di placenta dopo la nascita del figlio e pare le siano servite. Quindi, saranno perlomeno efficaci come si vocifera. È qualcosa che possono permettersi però solo le star in termini di costi e disponibilità?

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook