Beauty news

Marvis, il dentifricio made in Italy che piace agli americani in vendita su Net-a-porter

marvis_dentifrici

 

Che un prodotto d’uso comune potesse diventare tanto cool da essere venduto persino su net-a-porter è una cosa piuttosto insolita, ma succede. Marvis, la pasta dentifricia dal packaging retrò non solo spopola su Pinterest e in migliaia di foto su Instagram, ma è diventato così richiesto specie negli Stati Uniti che il famoso e-commerce del lusso Net-a-porter ha pensato bene di inserirlo tra i prodotti in vendita, accanto a borse Stella McCartney, abiti Lanvin e scarpe Dolce e Gabbana, per intenderci.
Io sono stata conquistata dal dentifricio Marvis da un pezzo, vista la mia totale addiction per i packaging e i prodotti di nicchia non poteva essere diversamente.Il mio primo Marvis alla menta (strong mint) l’ho pagato 4 ero in un negozietto di Ortigia, salvo poi scoprire che al supermercato vicino casa lo vendevano per 3 euro scarsi e da allora lui, declinato nei suoi gusti così deliziosi (cinnamon mint, ma anche quello alla liquirizia, è davvero sublime!) e mai stucchevoli è il mio dentifricio preferito. Per non parlare delle versioni travel size tanto introvabili dalle mie parti quanto bramate dalla sottoscritta.

marvis_dentifricio_toothpaste

Ma lo sapevate che i dentifrici Marvis sono prodotti in Italia? Per l’esattezza a Firenze.
Ed è pazzesco come si siano accorti di quanto fosse cool questo prodotto prima all’estero che in Italia. o forse non è pazzesco, è sempre così che accade: sono gli altri a doverci far notare quanto sia figo qualcosa che abbiamo sotto il naso da sempre, dopodichè diventa figo anche per noi.

Potrebbe interessarti

7 Commenti

  • Avatar
    Reply
    Valentina
    16 Novembre 2016 at 16:12

    Belli e particolari ma io sto facendo la mia dentifricioteca coi 32 gusti di SPLAT.. Cioccolato, Chili, Oro ecc… ancora + accattivanti! E le schiume colluttorieeeeeeeee da borsetta? Ce l’ hanno solo loro! Love it

  • Avatar
    Reply
    Luis
    1 Ottobre 2015 at 17:36

    Cito dalla segnalazione della cgampana su YouMark: La nuova cgampana Marvis, curata da Adverperformance, punta ad alimentare l’appeal contemporaneo del prodotto, attraverso trattamenti visual che giocano con il mondo dell’arte, l’universo della moda e gli strumenti del quotidiano decontestualizzati . quindi l’annuncio citerebbe l’artista Damien Hirst che ha creato il teschio pif9 caro del mondo rivestito di diamanti..mah?????!!!

  • Avatar
    Reply
    MAURIZIO
    6 Luglio 2015 at 18:14

    BUONGIORNO,
    VERAMENTE AVREI BISOGNO DI UN INFORMAZIONE: DOVE POSSO TROVARE IL TUBETTO DA VIAGGIO (PIU’ PICCOLO DEI 75 ML) NEI SUPERMERCATI A TORINO ?
    GRAZIE. SALUTI

    MAURIZIO

  • Avatar
    Reply
    Viviana
    26 Maggio 2014 at 13:21

    Valentina ho visto Sabato questi dentifrici nel formato travel size alla Coin di Catania. 😉

  • Avatar
    Reply
    Alessandra
    19 Maggio 2014 at 13:59

    Qualcuna sa invece dove trovare il collutorio della Marvis? Si chiama Eau de Bouche ed ha una confezione che ricorda appunto un profumo! A Bologna non lo trovo…

  • Avatar
    Reply
    Paolina
    17 Maggio 2014 at 19:19

    ciao Vale!
    e pensare che io lo compro da una vita e uso questo “bramato” dentifricio soprattutto quando viaggio in versione “mini” (il negozietto vicino casa ne ha a bizzeffe)!!!! aquatic mint e strong mint sono i miei preferiti!!!

  • Avatar
    Reply
    About Colours
    16 Maggio 2014 at 18:48

    Attualmente sto utilizzando il nero alla liquirizia, ed è straordinario. Precedentemente ho usato il verde, ma presto li acquisterò tutti. Adoro il packaging che ricorda tanto il tubetto dei colori a tempera 😀

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook

    LEGGI ANCHE…

    Leggi anche gli altri Blog

    Trend and The City Beauty and The City Life and The City

    Categorie