Eventi e Incontri

Eventi// Clio for Pupa Tour a Catania, quattro chiacchiere con ClioMakeUp

C’era una volta Clio che dalla sua cameretta si esercitava davanti alla webcam mettendo in pratica le tecniche che apprendeva al corso di trucco professionale e condivideva i suoi video su YouTube. Oggi Clio è la YouTube star numero uno in Italia, ha scritto due manuali, ha collaborato con prestigiosi marchi di cosmesi e ha una collezione di make up che porta il nome dei suoi gatti. Una favola moderna, una storia eccezionale che di questi tempi ti fa pensare che il talento, la determinazione e un pizzico di coraggio possano davvero cambiarti la vita. Io e Sonia siamo state con Clio Zammateo un intero pomeriggio in occasione della tappa di Catania del suo Clio for Pupa Tour per la presentazione della Mimi e Oscar collection, la collezione di make up di cui vi abbiamo parlato qui, siamo state scelte da Pupa come blogger ufficiali dell’evento e sebbene avessimo avuto già occasione di parlare con Clio, abbiamo avuto modo di conoscerla meglio:

sono le 15, mancano appena due ore all’incontro con le sue amiche siciliane, “Io non le chiamo fan, non mi piace per niente, meglio amiche rende meglio l’idea de rapporto che si è creato tra noi”  e quando scende dalla macchina ci accoglie con un sorriso grande così e una parlantina incontenibile che non ti abitui mai ad ascoltare, neanche dopo  aver visto centinaia di volte i suoi video-tutorial. Sedute ai tavolini di un bar, un tè freddo per noi, un caffè per lei ” per svegliarmi un po’…sono in piedi dalle 4,30 per prendere il volo delle 6 per Catania e non mi sono fermata un secondo” eppure il suo viso è disteso, la palpebra non cala e lei è iper-carica (ma come fa?). La nostra più che un’intervista è una chiacchierata, parliamo più di cibo, di granita e di specialità siciliane che di make up, cerchiamo di fare le serie ma non ci riusciamo e tra una risata e l’altra Clio ci racconta com’è nata la collezione e quanto sia felice di collaborare con un’azienda che mette alla base di tutto non il business, ma i rapporti umani, quelli che mancano invece nella frenetica New York che l’ha adottata.

Il tempo vola e l’ora dell’incontro si avvicina, scopriamo che prima di ogni evento Clio è agitatissima perchè alle sue amiche vuole sempre dare il massimo così ci dirigiamo al centro commerciale I Portali dove la Profumeria Sicurella ha già allestito in galleria il corner dedicato all’incontro; centinaia di persone sono già lì da diverse ore ci dicono, una ragazza ha un cartellone con la scritta “clio make-uppami” sperando di essere la fortunata che verrà truccata da lei in questa tappa. Ci colpisce subito il target misto e variegato, ci sono ragazze, bambine, donne, nonne con nipoti, signore e anche qualche maschietto, ci chiedono se sappiamo se sarà puntuale e noi le rassicuriamo, nei loro occhi c’è tanta aspettativa e noi capiamo perchè Clio è tanto agitata. Raggiungiamo Clio nel backstage, intenta a sconfezionare gli uniposca colorati che usa per firmare gli autografi e sul tavolo notiamo due bei mazzi di fiori per lei. La trattano da star, ma lei è l’anti-diva per antonomasia che chiacchiera e racconta aneddoti buffi. Manca pochissimo, la tensione cresce di colpo e ce ne accorgiamo perchè con mani tremanti Clio si spennella un po’ di fard sulle guance e allaccia il cinturino delle sue vertiginose  Jeffrey Campbell.

In un attimo ci ritroviamo fuori dalla profumeria dirette nel corner Pupa, accolte da una folla che la chiama e le chiede foto o semplicemente un saluto, lei è disponibile con tutti, posa per gli scatti, e tra una foto ed un “sei grande Clio” ci troviamo davanti ad un vero e proprio bagno di folla, oltre 600 persone, ci sentivamo come se ad concerto fossimo salite sul palco dietro il cantante, solo da quella prospettiva puoi renderti davvero conto di quanta gente è lì per te. Clio chiede alla sicurezza di togliere le transenne e le ragazze si siedono a terra pendendo letteralmente dalle sue labbra. L’evento entra nel vivo, Clio racconta la sua storia, risponde alle domande, estrae i numeri delle fortunate fan che si aggiudicano i pezzi chiave della collezione Mimi e Oscar e trucca una delle ragazze del pubblico realizzando il suo stesso make up; l’atmosfera è rilassata e allegra proprio come quella di un incontro tra amiche. L’ultimo step si svolge all’interno della profumeria Sicurella con la firma degli autografi e la foto di rito, mentre in tante acquistano i prodotti Pupa, Clio si sofferma a chiacchierare con ciascuna di loro e non va via fino a quando l’ultima persona venuta a vederla non ha avuto il suo autografo e la sua foto ricordo “C’è gente che è venuta da Palermo da Siracusa, o addirittura dalla Calabria, chissà quanta strada hanno fatto per venire non posso andare via prima di averli accontentati tutti“.

Ecco perchè Clio merita ogni attimo della favola che sta vivendo. Per vedere tutte le foto guardate l’album che abbiamo pubblicato sulla fan page di Spray Magazine.


Potrebbe interessarti

8 Commenti

  • Reply
    Monica
    26 Ottobre 2011 at 15:32

    Vi ho riconosciuto nel video che ha pubblicato Clio su fb 😉

    • Valentina Grispo
      Reply
      Valentina Grispo
      26 Ottobre 2011 at 19:12

      eheheh Monica 🙂

  • Valentina Grispo
    Reply
    Valentina Grispo
    26 Ottobre 2011 at 12:11

    Lela, Clio è davvero una persona speciale!

  • Reply
    Lela - seaseight
    25 Ottobre 2011 at 19:53

    L’adoro! Mi piace da sempre 🙂

  • Reply
    Sbally
    24 Ottobre 2011 at 15:55

    Bellissima l’ultima foto!

    E complimenti alle inviate sul posto 🙂

    • Valentina Grispo
      Reply
      Valentina Grispo
      25 Ottobre 2011 at 14:19

      Grazie!!

  • Reply
    Sveva
    24 Ottobre 2011 at 15:22

    Hai reso perfettamente l’idea di quello stupendo pomeriggio, complimenti per l’articolo, mi hai fatto rivivere nuovamente quell’atmosfera magica.
    PS sei sempre sul pezzo 😉

    • Valentina Grispo
      Reply
      Valentina Grispo
      25 Ottobre 2011 at 14:21

      Che belle parole Sveva, mi fa piacere che ti sia piaciuto questo post e che in generali apprezzi quello che faccio, grazie davvero un abbraccio

    Lascia un Commento

    Connect with Facebook