Capelli

Tricotillomania: la mania di toccarsi i capelli non risparmia Robert Pattinson

Mentre  guardiamo la tv, studiamo, leggiamo, stiamo al computer, lo facciamo involontariamente, senza accorgercene, prendiamo una ciocca di capelli e la arrotoliamo al dito o passiamo nervosamente una mano spostando a destra e a sinistra il ciuffo.Un gesto apparentemente innocuo che può trasformarsi però in un vero e proprio tic nervoso e che col tempo può traumatizzare il capello fino a causarne la caduta. La chiamano tricotillmania un vizio compulsivo che peggiora se trascurato. L’attore Robert Pattinson ne è un esempio.


Potrebbe interessarti

3 Commenti

  • Avatar
    Reply
    Gaia
    23 Aprile 2011 at 17:37

    mhhh…la tricotillomania non è la mania di toccarsi i capelli. Ma un bruttissimo disturbo compulsivo, legato a stati ansiogeni, che porta il soggetto a STACCARSI letteralmente i capelli.

    • Valentina Grispo
      Reply
      Valentina Grispo
      26 Aprile 2011 at 09:07

      In realtà viene uilizzato il medesimo termine per indicare il disturbo compulsivo di giocherellare con capelli che poi ahimè può sfociare in quello che è un vero e propria patologia oppure (per fortuna) può restare solo un vezzo 😉

    • Sonia Grispo
      Reply
      Sonia Grispo
      26 Aprile 2011 at 09:18

      Ciao Gaia, il termine tricotillomania generalmente viene utilizzato per descrivere sia la versione più grave ed aggressiva del problema, sia quella più soft. Proprio come “onicofagia” è un termine legato a chi ha l’abitudine di mangiarsi le unghie e anche a chi arriva a procurarsi gravi lesioni in questo modo.

    Lascia un Commento

    Connect with Facebook

    LEGGI ANCHE…

    Leggi anche gli altri Blog

    Trend and The City Beauty and The City Life and The City

    Categorie