Make-up

Quattro chiacchiere con Clio Make-up, la beauty guru di YouTube

Si è spesso sentito parlare di Youtube in maniera negativa, basti pensare ai video delle “bravate” a scuola, ma Youtube non è solo questo, ci sono delle storie positive che meritano di essere raccontate, come quella di Clio Zammatteo, una ragazza giovane, solare, innamorata e con una grande voglia di fare, che nel 2008 ha aperto il suo canale di Youtube in qualità di Guru, con lo scopo di insegnare attraverso dei tutorial l’arte del Make Up.  Il fenomeno dei tutorial di trucco era già abbastanza diffuso negli USA e nel Regno Unito,  ma nessuna italiana aveva mai provato a fare un esperimento del genere, ed è stato un  vero successo.
Clio ha iniziato a condividere sul web i segreti del mestiere che apprendeva durante il corso di make up che ha svolto alla Mud, Makeup Designory di New York,  e sarà per la sua chiarezza, la sua simpatia, la sua spontaneità, i suoi video hanno iniziato a totalizzare migliaia di visite ogni giorno.

Un fenomeno simile si è verificato nel Regno Unito con Lauren Luke, meglio nota sul web come Panacea81, che di recente ha realizzato una sua linea personali di trucchi. Clio invece è stata contattata in Italia dalla casa editrice Rizzoli, e da pochi mesi ha pubblicato il suo primo libro, che sta riscuotendo anch’esso un grande successo. Per la presentazione, Clio ha organizzato a settembre a Milano una festa, alla quale sono accorse circa cinquecento ragazze (e anche ragazzi) da tutte le città d’Italia. Nell’intervista, Clio ci parla del suo lavoro e dei suoi sogni, ma soprattutto tenete a mente i suoi preziosi consigli !

Clio, qual è il primo ricordo che hai del makeup?
Il primissimo ricordo che ho in questo campo risale a quando avevo 4 anni, anche se non si tratta di vero e proprio make up… mi ero dipinta la faccia con delle tempere e pennarelli! Invece la mia prima vera esperienza con i trucchi risale a quando avevo 12 anni, ero in campeggio a Lignano, e una mia amica mi truccò con il mascara, creandomi una sorta di ragnatela sugli occhi, perché avevo già le ciglia lunghe di mio e guardandomi allo specchio mi sono vista come un pagliaccio… dopo quell’esperienza non ho praticamente toccato i trucchi per un anno! Poi intorno ai 13 anni ho iniziato ad appassionarmi all’arte del make up, non per andare in giro truccata, ma per sperimentare, sognare e scaricare la tensione!

Hai sempre sognato di fare la make up artist?
Mi è sempre piaciuto truccare, ma è da due anni che ho deciso di fare del make up una vera professione. Quando ero piccola, si era soliti pensare che i veri lavori fossero quelli come l’avvocato, il medico..non quelli in campo dell’arte. Una volta però che ho finito gli studi, ho realizzato che non volevo fare quel tipo di lavoro nella mia vita, e grazie a mio marito ha preso sempre più piede l’idea di lavorare nel campo del make up… così dopo aver preso le varie informazioni e il tempo di fare i visti, dopo la mia laurea siamo partiti per l’America!

Com’è nata l’idea di fare dei video tutorial su Youtube?

Quando sono arrivata a New York ho fatto un corso di inglese prima di iniziare quello di trucco, solo che tra i due sono passati un po’ di mesi, e avevo del tempo libero che ho occupato iniziando a informarmi attraverso i libri e internet su quello che avrei studiato. A quei tempi non conoscevo Youtube, e praticamente mi si è aperto un mondo nuovo! Ho inziato a seguire due guru, Enkore e fafinettex3, e mi sono resa conto che non c’era ancora nessuna italiana che facesse dei video del genere, così quando ho iniziato il corso di make up ho cominciato a fare i tutorial con le varie nozioni che apprendevo, per condividerle con le altre ragazze!
Come sei passata poi all’idea del libro?
Mi ha contattato la casa editrice Rizzoli, hanno visto il mio canale su Youtube e hanno pensato di pubblicare un libro sul make up più aggiornato, visto che era dagli anni 80 che non trattavano questo argomento! Oltre al testo mi sono occupata anche delle foto, grazie a mio marito e altri due fotografi, il tutto in due mesi!

Tanto successo ha anche dei lati negativi?
Per quanto possa essermi creata una corazza, le critiche fanno sempre male… cerco di non dargli troppo peso, anche perché la maggior parte delle persone che mi seguono mi vogliono bene, però i commenti negativi fanno sempre un po’ male!

Trovi che le ragazze americane si trucchino in modo molto diverso rispetto alle italiane?
Adesso i due mondi si stanno un po’ avvicinando, anche perché in Italia stanno aprendo molte catene che propongono dei trucchi diversi dal solito e permettono di sperimentare un altro tipo di make up rispetto a quello classico. A New York si vede di tutto, è una metropoli che ha tante culture diverse, e la gente ama sperimentare nuovi stili! In Italia fino a qualche tempo fa non era così, ma adesso vedo che le ragazze stanno iniziando a personalizzare il loro look anche con il make up.

Il tuo sogno per il futuro?
Diventare una brava make up artist e affermarmi professionalmente.
Mi piacerebbe fare un altro libro, magari lavorando con delle modelle, per mostrare i trucchi su visi reali e diversi dal mio, ma è ancora prematuro parlare di questo!

Quattro segreti di Clio…

Il cosmetico di cui puoi e non puoi fare a meno
Potrei fare a meno degli ombretti, ma non del correttore! Oltre all’uso classico, si possono fare anche dei trucchi per gli occhi con il solo correttore, andando a creare dei chiaroscuri! (A tal proposito Clio ha realizzato un tutorial molto interessante sul suo canale youtube).

L’errore peggiore che si può commettere mentre ci si trucca
Creare un mascherone di fondotinta che copre il viso! Trovo che sia terribile il contrasto che si crea tra il colore del viso e quello del collo!

Il cosmetico che consiglieresti di comprare negli USA e che ancora non c’è in Italia
Consiglierei di provare i prodotti della Tarte, sono dei cosmetici naturali che si trovano in profumeria; hanno pochi prodotti in catalogo ma sono molto validi.

Il tuo segreto beauty preferito
Cercare di prendere la vita in maniera positiva, quando siamo felici siamo sempre più belle! Anche un trucco perfetto non riesce a nascondere se siamo tristi o giù di morale!

CURIOSITA’

Clio ha tre tattoo, uno sul braccio, uno sul collo e uno sulla spalla.
Ha una bellissima gatta di nome Mimì, che ha adottato a New York, e che spesso appare nei suoi tutorial su Youtube.
E’ sposata da un anno con Claudio.
Si è laureata allo IED di Milano in video.
Ama indossare vestiti, mai i pantaloni!


Potrebbe interessarti

4 Commenti

  • Reply
    Nina
    9 Novembre 2012 at 16:01

    Buona sera clio, ho delle ‘fosse’ sotto agli occhi, colore nero-viola scuro. Come faccio a nasconderlo? Con il correttore ho provato ma non tiene più di un ora..

  • Reply
    Paola
    15 Dicembre 2009 at 16:15

    Uhh Clio!! ormai è quasi un anno che sono iscritta al suo canale di youtube.. devo ringraziare lei se mi sono appassionata al make up e ho iniziato a “sperimentare” xD quindi, grazie Clio e grazie per la splendida intervista^^

  • Reply
    Mia
    15 Dicembre 2009 at 10:33

    la adoro!! è genuina, semplice, simpatica..
    guardando i suoi video ti senti come se fosse la tua migliore amica a parlarti 😛

  • Reply
    Giusy
    15 Dicembre 2009 at 08:41

    Più di una volta mi sono “imbattuta” nei tutorial di Clio su youtube e trovo che sia una ragazza davvero simpatica e disponibile, oltre che una bravissima make up artist! le auguro tanto successo! io continuerò a seguirla 🙂

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook