Corpo

Ghassoul: conosci l’argilla detergente e purificante per corpo, viso e capelli?

Ghassoul_argilla_hammam

Ghassoul_argilla_hammam

Se pensiamo all’hammam – il bagno turco, nel linguaggio comune – la mente evoca un luogo di benessere fisico e mentale. Tra gli elementi necessari per la corretta preparazione dell’hammam c’è il Ghassoul (o Rassoul), il cui nome deriva dal verbo Rassala (lavare), che altro non è che un tipo di argilla saponifera proveniente dal Marocco e dalla Siria, estratta, lavata e lasciata ad essiccare al sole.

Sono già noti i molteplici benefici dell’argilla nel campo della cura della pelle e dei capelli, ma il Ghassoul promette miracoli nella lotta contro le impurità della pelle e i capelli grassi, si presta infatti come shampoo, detergente per il corpo e perfino come maschera per il viso.

Il Ghassoul, se puro, ha infatti proprietà seboregolatrici e aiuta l’eliminazione delle cellule morte – quindi addio punti neri e forfora – rimanendo allo stesso tempo delicato. Chi è tra le fortunate a non avere questo tipo di problemi, può comunque sfruttare questa argilla multifunzionale, perché è adatta anche alle pelli sensibili e che hanno bisogno di cure.

ghassoul_corpo

In rete, inoltre, è facile trovare alcune “ricette” da seguire (come ad esempio aggiungere un cucchiaio di olio di jojoba o di cocco, o ancora di miele) per creare la miscela più adatta alle proprie esigenze.

Non tutte le opinioni sono immediatamente positive e forse non è adatto a sostituire completamente i prodotti tradizionali, ma come in molte cose potrebbe essere solamente necessario prendere un po’ la mano, perché non manca certo chi ne è entusiasta. È reperibile nelle erboristerie e online, inoltre, è un prodotto naturale e rappresenta un modo ecosostenibile per lavarsi, quindi, se siamo in vena di nuove scoperte, perché non provarlo?

Articolo a cura di Laura Valente

NB: Laura ha anche scritto: Maschere in tessuto: un trattamento di bellezza in 15 minuti da 2,25€ in sù

[foto ghassoul via Shutterstock]

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook