Corpo

How the sun sees you, il video shock che mostra gli effetti del sole e della protezione solare sulla pelle

effetti_sole_pelle_cancro_pelle

effetti_sole_pelle_cancro_pelle

C’è una diffusa ignoranza che riguarda l’uso della protezione solare: che la protezione solare non fa abbronzare è più radicata credenza diffusa fra donne e uomini di svariate età, complice una scarsa informazione dei decenni scorsi che ha generato genitori poco attenti e figli altrettanto disinformati.

Oggi però non ci sono scuse, le aziende cosmetiche informano, le associazioni di medici diffondono comunicati stampa, il dermatologo prova a convincere, perché pare che di convincimento si debba parlare, i propri pazienti e nonostante questo anche le persone più insospettabili credono che la protezione solare non faccia abbronzare. Niente di più falso, la protezione solare ha lo scopo di proteggere la pelle ed evitare che questa venga danneggiata e che si arrossi, quindi che si scotti. Una belle sana si abbronza senza scottarsi, la scottatura è il campanello d’allarme che ci avvisa che qualcosa non va o che è andato sorto e di correre ai ripari, ma non nel senso di ripararsi sotto l’ombrellone – che non protegge dai raggi UV – ma di spalmarci una protezione solare e persino di indossare gli occhiali da sole (esistono anche prodotti pensati per proteggere i capelli).

Secondo una ricerca dell’ American Cancer Society Cancer Facts & Figures 2014, il cancro alla pelle colpisce oggi in un anno più casi del cancro al seno, alla prostata, ai polmoni e al colon, questo perché siamo tutti soggetti ai raggi del sole e pochi si proteggono, sottovalutando i rischi. Il video “How the sun sees you” diretto da Thomas Leveritt non a scopi commerciali e diffuso in questi giorni, mostra ad una serie di persone, attraverso un’ultraviolet camera scan mostra l’azione del sole sulla pelle, ovvero quello che ad occhio nudo non è visibile, ma non soo, mostra anche l’effetto della crema solare spalmata sul corpo, che crea proprio una barriera protettiva. Affascinante quando terrificante!

Potrebbe interessarti

Nessun Commento

Lascia un Commento

Connect with Facebook