Beauty news

Una giornata con Wella in nome del Bell’Essere: trattamenti, coccole, capelli rinati e meditazione

wella_blogger_experience

wella_experience_blogger_day

Avere la possibilità di entrare in contatto diretto con i brand che si occupano di bellezza, conoscere in anteprima le novità, sentire dalla voce di chi ha lavorato ad un prodotto, apprendere quali sono le caratteristiche e percepire l’entusiasmo del team per l’imminente lancio sul mercato, essere una beauty blogger offre anche questo genere di opportunità che colgo sempre come un’occasione per raccontarvi da insider ciò che succede negli incontri dedicati alla stampa e agli addetti ai lavori.

Una giornata all’insegna del Bell’Essere quella che Wella ha organizzato a Roma invitando me e Sonia in una full immertion nel mondo della bellezza a tutto tondo, bellezza esteriore ma anche interiore, perchè come scoprirete nei diversi step della giornata che abbiamo vissuto, la filosofia imperante è: belli dentro per apparire belli fuori.

wella_esperienza

Le premesse sono delle migliori e dopo l’accoglienza calorosa del Team Wella, qualche chiacchiera e foto di rito ci addentriamo nel mondo della colorazione con Koleston Perfect Innosense, la nuova colorazione permanente pensata per le esigenze dei soggetti allergici che con le tradizionali colorazioni in salone hanno riscontrato prurito e/o irritazione, grazie alla molecola ME+ (The Miracle Color Molecule) che sostituisce la combinazione delle molecole pTD e pPD, si ha la garanzia di una resa ottimale ma si riduce notevolmente il rischio di allergie.

D’altro canto se è vero che 7 donne su 10 hanno dichiarato di voler usare per la propria bellezza prodotti che potrebbero anche mangiare, è facile intuire che siamo di fronte ad un radicale cambio di approccio alla bellezza che è strettamente collegata al benessere. Sono lontani i tempi i cui in nome del look “à la page” si scendeva a patti con decolorazioni aggressive e tinture che rovinavano i capelli, oggi ci si vuole più bene ed il colore si trasforma in un vero e proprio “Rituale di benessere”.

wella_blogger_experience

Nei saloni Wella la scelta della colorazione passa attraverso diversi step, un vero e proprio Color check up che non può prescindere da un’approfondita consulenza di stile, certo, ma anche di benessere.

Restando in tema di novità, dopo la pausa pranzo abbiamo avuto anche modo di provare un trattamento capelli che visti i risultati credo proprio genererà dipendenza: SP Liquid Hair è un vero e proprio trattamento di ricostruzione molecolare, in realtà si tratta di un best seller di System Professional che in una veste nuova e riformulata, torna sul mercato (da ieri è disponibile nei saloni, non ve ne ho potuto parlare prima per via dell’embargo sui nuovi lanci), un prodotto che ristruttura in profondità il capello,  lo idrata, gli regala volume.

wella_liquid_hair_trattamento

Dopo lo shampoo e un piacevolissimo e rilassante massaggio al cuoio capelluto, la gentilissima Concetta mi ha applicato meticolosamente SP Liquid Hair pettinandolo con cura e riscaldandolo con il phon  così da permettere agli attivi del prodotto di penetrare nelle squame del capello. Ultimata la posa, un risciacquo accurato per rimuovere gli eccessi di prodotto per poi passare all’asciugatura. Il mio capello ha reagito magnificamente al trattamento, ha assorbito come una spugna il prodotto perchè specie il ciuffo a causa della decolorazione era parecchio disidratato. Il risultato mi ha sorpreso, con nessuna maschera in precedenza avevo notato un cambiamento così radicale: i capelli erano leggerissimi, morbidi, riparati, hanno riacquistato volume e luminosità.wella_liquid_hair

Con una piega favolosa e dopo una merenda rifocillante, le sorprese non erano finite, in una sala del Wella Studio ci attendeva una seduta di Yoga e Meditazione, una delle esperienze più belle che potessero regalarci, un momento di reale benessere, un momento intimo, ma anche di condivisione in cui ho preso coscienza del fatto che lo Yoga è quello che fa per me ( a proposito sto cercando un corso di Yoga valido e serio a Catania, se avete suggerimenti…).

yoga_seduta_wella

Un’ ora e mezza dopo i miei capelli erano perfetti ed il mio spirito rinfrancato, il tempo di rinfrescarci e ad attenderci c’era un aperitivo con il team Wella e poi di corsa al cinema Giulio Cesare, una sala tutta per noi per la prima di Yves Saint Laurent, il tanto atteso film sulla vita dello stilista che più di tutti ha celebrato la bellezza e la creatività.

Un grazie a Wella per l’indimenticabile esperienza e per aver coccolato me ed i miei capelli.

ph. Luigi Saggese per Wella.

Potrebbe interessarti

1 Comment

  • Reply
    valeria
    3 aprile 2014 at 17:19

    Io non sono di Catania, ma sono una una felica praticante yoga da diversi anni. Un po’ di tempo fa avevo scritto una o due riflessioni sull’appagamento e la felicità che questa disciplina mi ha dato. Spero possano motivarti ulteriormente nella scelta: http://gynepraio.com/2013/06/17/un-vinyasa-e-passa-la-paura/
    A presto

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook