Capelli

Color Bug la tinta temporanea per capelli. Ma c’è anche chi usa i gessetti colorati

color_bug_tinta_capelli_temporanea

Vi ricordate gli orridi mascara per capelli che impazzavano negli anni ’90? Io una volta ne trovai due in omaggio su un giornale tipo Cioè, erano verdi e fucsia e ricordo che mi ostinavo a metterli sulle ciocche laterali che incorniciavano il viso…sembravo un incrocio tra il mio mini Pony e Lady Lovely.

Le tinte estreme per capelli da qualche tempo hanno fatto la loro comparsa (vedi Katy Perry e Kate Bosworth) e l’ultima tendenza in fatto di hair style creativi si chiama Color Bug, un prodotto ideato dall’australiano Kevin Murphy, una tinta temporanea per capelli disponibile nei colori arancio, rosa e viola; si tratta di capsule ripiene di polvere opaca e colorata che come un gessetto permettono di colorare ciocche intere, o le punte dei capelli con nuance originali ma il colore non è permanente, infatti per lavarlo via basta uno shampoo. Le colorazioni sono adatte sia a capelli chiari che a quelli scuri.

In basso trovate il video realizzato dallo stesso Kevin Murphy che spiega come si utilizza questo prodotto e che risultato si ottiene. Peccato che le mie ricerche di rivenditori in Italia non abbiano dato buoni frutti, ad eccezione di Ebay (venditore tedesco, prezzo 22 euro +spesa internazionale 11 euro) perchè mi sarebbe piaciuto sperimentare sui miei capelli quest’effetto.

C’è da dire però che l’inventiva sul web non conosce limiti e c’è chi si è ingegnata diversamente per ottenere lo stesso risultato: pare infatti che anche i gessetti colorati regalino lo stesso effetto, con qualche piccolo inconveniente in più. Questo video illustra la tecnica nel dettaglio, anche se a me il risultato non convince troppo.

Potrebbe interessarti

19 Commenti

  • Reply
    Claudia
    9 dicembre 2013 at 15:36

    Ciao, io le color bug le ho acquistate da http://www.topcapelli.it , ho scoperto questo sito perchè cercavo un rivenditore on-line serio di Kevin Murphy. ciao Claudia

  • Reply
    Angie
    19 novembre 2013 at 12:12

    io li ho trovati a poco ed acquistati online, vendono da 12, 24 e 36, se volete contattatemi via mail ciao angie angiebona68@email.it

  • Reply
    alessia
    6 luglio 2013 at 14:13

    ma i color bug si tolgono facilmente ??

  • Reply
    chiara
    28 maggio 2013 at 11:18

    quando il color bug asciuga, lascia comunque giù un po’ di colore se passo la mano tra i capelli o magari sul cuscino?? o se prendo acqua con la pioggia?
    e al primo lavaggio il colore va via completamente? grazie

  • Reply
    Rosy
    19 aprile 2013 at 19:15

    Ciao ragazze io li ho provati dal mio parrucchiere ,fantastici ,li vende sui 18 euro questo e l’indirizzo per chi è di Torino, http://www.onatrixparrucchieritorino.it/
    Ciaooo

  • Reply
    Paolo
    30 gennaio 2013 at 23:41

    A TORINO SI TROVANO QUI tel 011332014 onatrix acconciatori. http://www.onatrixparrucchieritorino.it/

  • Reply
    EMY HARRISON
    6 dicembre 2012 at 13:19

    MA SI MANDANO VIA FACILMENTE QUESTI COLORI FATTI COI GESSETTI? SE SI, COME?

  • Reply
    giulio
    17 novembre 2012 at 08:43

    !!!!!!…..Hei ragazze e ragazzi io li ho!!!!!!
    Sono un parrucchiere ,uso i Color Bug e sono una bomba, bellissimi effetti su tutti i tipi di capelli!!!
    Fantastici ,al prezzo di 18 euro l’uno.
    Contattatemi.
    Giulio
    facebook : giuliovastaparrucchiere
    mail : giuliovasta@gmail.com

  • Reply
    Carmela
    19 agosto 2012 at 21:56

    Li vorrei tanto ma nn me vale la pena spendere 33 euro per farti passare uno sfizio!

  • Reply
    patti
    13 aprile 2012 at 12:46

    i prodotti di kevin.murphy li compro dalla mia parrucchiera ( ANAIS a Cusano Milanino ) e sono ottimi.. non so se ha anche questi gessetti.

  • Reply
    Manuela Ferrario
    12 aprile 2012 at 20:08

    Settimana scorsa ho provato coi gessetti… ma non è venuto 🙁 rimane POCHISSIMO colore…

  • Reply
    Federica Ferrara
    12 aprile 2012 at 18:35

    Io ho sentito parlare e visto i risultati, splendidi su capelli naturali (anche se non evidentissimi), un pò meno sui capelli decolorati (ma mooolto più evidenti ovviamente), di alcuni balsami coloranti che scaricano con i lavaggio e non danneggiano i capelli, perchè praticamente hanno l’inci di un balsamo normale con in più dei coloranti. Non ricordo bene le marche che le producono, una mi sembra si chiami Crazy Color, credo sia Inglese, ma li ho visti nei negozi Capello Point! 🙂 Questi invece sembra proprio che qui non ci siano ancora!
    Peccato che io non abbia mai il coraggio di osare, spaventata soprattutto dal fatto che prima di scaricare del tutto i colori diventano bruttini!

  • Reply
    kris
    12 aprile 2012 at 18:11

    Da quale venditore l’hai trovata? Io ho fatto una breve ricerca ma non costa meno di 20 sterline (senza considerare le spese di spedizione!!)..

  • Reply
    Silvia
    12 aprile 2012 at 14:52

    Oddio gli orribili mascara per capelli. Anche io mi ostinavo a metterli e la cosa tragica è che mi sentivo bellissima e trendy XDDD.

  • Reply
    Kate Bosworth sulla copertina di Company con le punte dei capelli verdi. Merito di Color Bug? | Look and the city
    12 aprile 2012 at 12:33

    […] all’articolo che ho scritto su Beauty and the City? La nuova tendenza si chiama Color Bug, le ha inventate un australiano e si tratta di capsule contenenti pigmenti che colorano i capelli […]

  • Reply
    ila
    12 aprile 2012 at 12:12

    Dai, io avevo un sacco di mascara all’epoca, sarà stato il 1999, della L’Oreal.
    Il gessetto mi pare un po’ una sciocchezza, scusate, ma si sporcano i vestiti, e poi se becchi una pioggia è la fine XD

  • Reply
    Cecilia
    12 aprile 2012 at 11:48

    Oh mio dio… Li voglioooo! Spero arrivino in Italia.. Finalmente potrei togliermi lo sfizio dei capelli rosa!!

  • Reply
    |Sera|
    12 aprile 2012 at 11:37

    avrei sempre voluto farlo ma nn avevo coraggio di decolorare, questa è una bella idea!

  • Reply
    Marianna Tancredi
    12 aprile 2012 at 11:21

    Ricordo i mascara! Una mia amica ne aveva due: blu elettrico e rosa shocking! Lo mettevo sempre sulle ciocche al lato destro del mio manto castano e li adoravo… peccato che mia madre me ne ha vietato l’acquisto! Comunuqe non è che mi convinca molto la questione dei gessetti, sono daccordo con te, preferisco spendere quegli 11 euro e farmi passare lo sfizio. Magari in estate arriveranno in Italia 🙂

  • Lascia un Commento

    Connect with Facebook