Beauty Guide// Alla scoperta di spa e centri benessere thailandesi

Da un po’ di tempo a questa parte, una delle tappe d’obbligo di chiunque vada in Thailandia sono i suoi centri benessere da sogno. Varrebbe la pena prenotare uno dei tanti voli economici Thailandia con Skyscanner dall’aeroporto Fiumicino solo per andare a scoprire i miracoli dei trattamenti direttamente nella madrepatria.

La tradizione della cura del corpo nel Paese asiatico è talmente radicata che ovunque si vada si può trovare un centro benessere, una spa o un luogo dedicato alle coccole per corpo e mente. Le arti curative si sono tramandate nelle generazioni, e ora sono diventate uno dei business più richiesti dai turisti: da Bangkok a Phuket a Bali, qualsiasi destinazione i viaggiatori preferiscano, avranno sicuramente la possibilità di farsi coccolare da esperti in ogni tipo di trattamento di bellezza.

Per chi si ferma un po’ nella capitale Bangkok e ha voglia di rilassarsi, si può prenotare al Mandara Spa presso il Royal Orchid Sheraton Hotel in Captain Bush Lane 2 nella New Road. La parola Mandara deriva da una antica leggenda di origini sanscrite di un dio che è della ricerca dell’elisir magico di eterna giovinezza. Questa eredità filosofica si riflette in pieno nei trattamenti esotici che tendono a riprodurre una vitalità senza tempo con un’enfasi nelle tradizioni culturali locali.

Un altro centro di bellezza e relax nella capitale thailandese è quello offerto dal Mandarin Oriental Hotel, the Oriental Spa & Ayurvedic Penthouse, in 48 Oriental Avenue, che mette a disposizione i servizi più diversi per garantire la cura del corpo tramite meditazione, massaggi e l’utilizzo di rimedi naturali, come prevedere la più antica tradizione. Immersi nel lusso, gli ospiti potranno lenire lo stress quotidiano in saune, bagni alle erbe e piscine mentre gli esperti li vizieranno con la loro arte.

Chi invece ha organizzato le sue vacanza nella bella Phuket, si può rilassare affidandosi alle sapienti mani degli esperti al Banyan Tree Spa in 33, 33/27 Moo 4, Srisoonthorn Road in Cherngtalay, Amphur Talang. In passato, l’albero Banyan forniva riparo e ombra ai viaggiatori, e oggi è considerato il simbolo di sollievo e conforto che la Natura ci dona. Questo il riferimento che la catena di centri di benessere presente in molte città dell’Asia adotta nella sua filosofia di ringiovanimento per il corpo, la mente e l’anima.

Lascia un Commento

Connect with Facebook







Leggi il nuovo numero